share/bookmark

giovedì 10 maggio 2012

Recensione LOVE FACTOR di Mathilde Bonetti (Piemme)

Titolo: LOVE FACTOR 
Di: MATHILDE BONETTI 
Edizione: PIEMME (Collana FREEWAY) 
Tipologia: ROMANZO 
Genere: NARRATIVA YA
Anno: 2011
pp. 192 

Cartaceo € 15,00 
E-book - - -


RECENSIONE

Dei romanzi YA che ho letto, LOVE FACTOR è forse uno dei pochi davvero genuini e sinceri.

La freschezza di Mathilde Bonetti, ancora una volta, è disarmante. A parte quel suo stile fluido e mai banale, le storie di questa bravissima autrice sono intrise di una purezza difficile da trovare oggigiorno.

La storia di Estella Duncan, protagonista del romanzo, non è da meno.

Appena diplomata, Estella ha la possibilità di partecipare a “Musica per un Sogno”, un programma televisivo alla ricerca di giovani talenti. La ragazza è dotata di una voce straordinaria e, essendo il canto la sua passione, decide di tentare.


Come sempre accade, però, la strada che intraprendiamo si rivela irta di ostacoli. Estella non solo manca dell’approvazione del padre, ma ai provini incontra Valeria Mosca, una ragazza sicura di sé e determinata a vincere, la quale le darà del filo da torcere.

Giusto per “complicare” un po’ le cose, si aggiungono due ragazzi: Ivano Sandri, autore del programma televisivo e Boris Ghezzi, giovane e talentuoso pianista jazz.

Il romanzo è un susseguirsi di tenere preoccupazioni e piccole gioie, tipiche dell’adolescenza, in capo alla protagonista. Per ogni piccola battaglia vinta, ce n’è una da perdere, sia essa una sfida canora o sentimentale.

La vera sfida però, è quella contro se stessi ed Estella riuscirà a capirlo grazie alla complicità di Laura Donati, abile sassofonista nonché sua nuova amica.

Con lo sguardo proiettato verso i talent show, che tanto piacciono ai giovanissimi di oggi, la Bonetti mette in risalto pregi e difetti dei “dietro le quinte”. Analizzando in parte il malessere personale dettato dalla ribalta a tutti i costi.

Cos’è che conta davvero nella vita di una persona? Una domanda la cui risposta sembrerebbe scontata, eppure non lo è per tutti.

Romanzo da 4 stelle = un buon libro. Consigliato!

TRAMA


Estella ha un sogno: cantare. I genitori, però, la hanno sempre ostacolata, obbligandola a frequentare il liceo linguistico invece del conservatorio. Ora, con la maggiore età e il diploma, ha capito che per essere felice deve scegliere la propria strada nella vita. I sogni di Estella cominciano con un casting per la più famosa trasmissione canora del momento. Ma partecipare a Musica per un Sogno non significherà solo dimostrare le sue doti di cantante, ma anche trovare l’amore...


L'AUTRICE

Mathilde Bonetti è nata a Milano nel 1971. La sua vita è travolta dalle grandi passioni: cresciuta in una casa piena di animali, oggi alleva con amore magnifici gatti di razza, che spesso sono per lei fonte di ispirazione; ama fotografare le bestie più strane, tanto che molte delle sue splendide immagini accompagnano i libri che pubblica. Adora il pattinaggio su ghiaccio e il ballo di sala, due sport ai quali dedica molto del suo tempo con grandi soddisfazioni. Giornalista pubblicista e traduttrice, Mathilde non poteva che scrivere di ciò che più le piace fare: per questo è autrice di numerose pubblicazioni per ragazzi e adulti che hanno per tema i suoi amati animali, il ballo e il pattinaggio. Vive e lavora a Monza.

4 commenti:

  1. l'ho regalato ad un'amica di famiglia in età adolescenziale e le è molto piaciuto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già un libro è un gran bel regalo. Se poi il libro in questione è questo qui. . . ottima scelta! ; )

      Elimina
  2. Libri per aolescenti che fanno però sognare anche i grandi.
    Lo aggiungo alla mia "listina"

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.