share/bookmark

giovedì 5 luglio 2012

Novità Dalai: i tascabili di luglio!

Amici del blog,
oggi vi propongo una serie di libri tascabili.

Dalai Edizioni mette a disposizione, a basso costo, alcune tra le più grandi firme femminili di tutti i tempi. 

Cosa aspettate? Approfittatene!

Ci attende un'estate letteraria coi fiocchi.




Jane Austen

Amore e amicizia


pp. 176 – Euro 5,90

«Sophia era leggermente al di sopra della statura media; con una figura elegantissima. Un soffice Languore le inondava i graziosi lineamenti, ma accresceva la loro Bellezza. Era la Caratteristica del suo Spirito. Era tutta sensibilità ed emozioni.»
Così Jane Austen, a soli dodici anni, si accingeva a diventare la geniale narratrice che conosciamo. In questi racconti giovanili troviamo già i temi cari alla scrittrice: gli amori non corrisposti, i viaggi, gli incontri di una giovane educata, inserita nella società inglese contemporanea con i suoi riti e i suoi pregiudizi, ma sono il tono e gli argomenti a sorprendere, rivelando una visione della realtà assai cruda, che nelle opere mature riuscì sempre a velare dietro la perfezione e la limpidezza dello stile.

Jane Austen (1775-1817) è una delle scrittrici inglesi più amate e apprezzate in tutto il mondo.

Charlotte Brontë

Il professore

 
pp. 320 – Euro 6,90

Primo romanzo di Charlotte Brontë, Il professore venne pubblicato solo postumo perché giudicato troppo realistico.
Un uomo colto e sensibile fugge dalla sudditanza nei confronti del fratello per andare a insegnare in una scuola in Belgio, dove conosce Frances, una ragazza molto giovane e senza mezzi che da allieva diventa insegnante. Dopo alterne vicende, contrattempi e incomprensioni, la storia si conclude con un matrimonio.
Dietro il travestimento dell’identità maschile Charlotte Brontë racconta la sua stessa esperienza di insegnamento in Belgio, e l’innamoramento per il suo professore, Monsieur Héger. Un’opera prima in cui si riconosce già il suo tratto sicuro nel dare concretezza psicologica ai personaggi e nel ritrarre fedelmente l’ambiente in cui vivono.

Charlotte Brontë (1816-1855) fu la più famosa delle sorelle Brontë. Tra le sue opere ricordiamo Jane Eyre, Shirley e Villette
  

Barbara Pym

Un sacco di benedizioni


pp. 320 – Euro 6,90

Wilmet, donna graziosa, non più giovanissima, felicemente sposata, alla funzione domenicale della vicina parrocchia incontra Piers Longridge, uno scapolo intrigante e seducente. Piers non si è sposato «perché le donne al giorno d’oggi hanno troppe pretese…»
Mentre una serie di eventi curiosi e sorprendenti creeranno scompiglio tra i benpensanti amici e vicini, Wilmet deciderà di evadere dalla monotonia della vita coniugale e di frequentare Piers. Condivideranno cenette, confidenze e passeggiate lungo il Tamigi, ma alla fine Wilmet dovrà ricredersi e ammettere che il marito è molto più romantico di quello che pensava.

Barbara Pym (1913-1980), definita la Jane Austen dei nostri tempi, ha scritto diversi romanzi in cui affronta con levità e poesia il tema dell’eterna commedia della vita. La Tartaruga edizioni ha pubblicato Qualcuno da amare, Jane e Prudence, Donne eccellenti, Un po’ meno che angeli e Per guarire un cuore infranto.

Fay Weldon

Giù tra le donne


pp. 272 – Euro 6,90


Scarlet è il personaggio chiave della storia. Rimasta incinta alla sua prima esperienza sessuale, cerca di barcamenarsi tra la furiosa indipendenza della madre e l’infelicità di Susan, la sua matrigna. Intorno a Scarlet ruotano le vicende delle varie amiche, la cui vita esiste solo in relazione agli uomini che le schiacciano, le picchiano e le sottomettono ai loro desideri…
Storie di donne singolari che cercano di sopravvivere e di riscattare se stesse.

Fay Weldon ha scritto romanzi, radiodrammi, commedie e copioni cinematografici. Da Vita e amori di una diavolessa è stato tratto un film con Meryl Streep. La Tartaruga edizioni ha pubblicato Le amiche del cuore, La trappola e I diari della matrigna.

Edith Wharton

La casa della gioia


pp. 368 – Euro 6,90


New York, inizi del Novecento. Lily Bart sogna da sempre di far parte della buona società, ma per vivere nel lusso – provenendo da una famiglia benestante caduta in disgrazia – deve trovare al più presto un uomo da sposare. Ma come può una ragazza bella e intelligente mantenere la propria integrità morale nei salotti più eleganti di New York? Sfortunatamente Lily si innamorerà di un giovane avvocato dai mezzi limitati, accorgendosi troppo tardi della trappola in cui è caduta: la casa della gioia non è che un mondo fittizio e crudele, che rischierà di portarla alla rovina…

Edith Wharton (1862-1937), nota scrittrice americana, fu la prima donna a essere insignita con il premio Pulitzer. Grande amica di Henry James, denunciò le convenzioni dell’alta società borghese di inizio Novecento, in cui lei stessa crebbe suo malgrado. Da La casa della gioia è stato tratto l’omonimo film per la regia di Terence Davies. La Tartaruga edizioni ha pubblicato Estate e La scogliera.

4 commenti:

  1. Bellissima iniziativa:) capolavori low cost... dovrebbero proporli più spesso, anche per diffondere le letture "irrinunciabili" al grande pubblico:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccome se hai ragione, Bris!
      Condivido in toto il tuo pensiero.

      Elimina
  2. I capolavori invogliano sempre.
    Di Charlotte Bronte non ho letto "Il professore", dovrò rimediare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io, ma non amo molto la Bronte. Preferisco la Austen.

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.